Homepage     Carrello     About Us - Chi Siamo     Contact Us     Guarantees     Privacy     Testimonial  
Italiano Inglese Francese Spagnolo Portoghese
Cerca nel Titolo Descrizione Tutto
articoli nel carrello : 0
Totale Spesa : € 0.00

  • ARREDI DA GIARDINO
  • ARREDI E PARAMENTI LITURGICI
  • OGGETTISTICA SACRA
  • SCULTURE IN LEGNO -OPERE UNICHE
  • STATUE



  • Città Cattolica

    Utenti on line : 29
    Visite : 10429816

    Preghiere
    » Supplica Alla Regina Del Ss.rosario Di Pompei
    » Lode A Te Signore
    » Benedizione Divina
    » L'atto Di Abbandono A Gesu’
    » Supplica Alla Madonna Di Fatima
    » Consacrazione Alla Vergine Immacolata
    » Via Crucis Per La Famiglia
    » Dalla Voce Di Gesù
    » Via Crucis Per La Famiglia Seguito
    » Preghiera A San Michele Arcangelo
    » Devozione A Gesu’ Nel Gethsemani
    » Coroncina Allo Spirito Santo
    » Preghiera A Giovanni Paolo I I°
    » Consacrazioni Alla Sacra Famiglia
    » Maria!!! Onnipotente Per Grazia.
    » Grazie Signore
    » Cristo Re Dell'universo
    » Coroncina Alla Sacra Famiglia
    » Coroncina Alla Divina Misericordia
    » Se Nessuno Ti Ama, La Mia Gioia è Amarti
    » Il Rosario Dell'immacolata Concezione Come Si Recita E Quali Grandi Grazie Elargisce.
    » Benefici E Grazie In Misura Enorme A Chi Recita Il Santo Rosario
    » Benefici Del Santo Rosario Ii° Parte
    » Corona Di Cento “requiem”
    » Maria Madre Della Pieta'
    » Preghiera Ad Un Anima Agonizzante
    » La Novena Alla Divina Misericordia
    » Magnificat
    » Dialogo Di Fiducia Con Gesu'
    » La Grande Promessa I 9 Primi Venerdi Del Mese
    » La Grande Promessa: I Primi 5 Sabati
    » Preghiere Di Liberazione Da Satana E Gli Spiriti Maligni
    » Amami Come Sei
    » Orazioni Di Santa Brigida
    » Preghiera Sposi
    » Novena A San Giuseppe.
    » Preghiera A San Giuseppe
    » Novena All’immacolata Concezione
    » Via Crucis Dettata Da Gesu’ A Josefa Menendez
    » Il Santo Rosario Con I Misteri Della Luce
    » Preghiera Per La Pace
    » Pensaci Tu
    » Il Rosario Della Pace
    » Le Profezie :comunicazione Della Direzione
    » La Pesca Miracolosa
    » Perdono D'assisi: Come Prepararsi
    » Il Nostro Amico Gesù
    » Il Rosario Missionario
    » Io Sono Il Buon Pastore (gruppo Familiare)
    » Rosario Delle Sante Piaghe Di Nostro Signore Gesu’ Cristo
    » Devozioni Del Sacro Cuore - Ascolta Queste Promesse

      Homepage
    E' semplice dire il Rosario?
    Recitare il S.Rosario è molto semplice. Potrebbe smbrare complicato all'inizio, ma, dopo che uno l'ha recitato una o due volte, tutto diventa molto facile. Infatti è molto più difficile spiegare come si fa a dire il Rosario che recitarlo di fatto. Proverò ora a darne una spiegazione.

    (Durante la spiegazione, fa' riferimento al daigramma sottostante. Troverai alla fine della pagina le preghiere di cui si parla nella spiegazione)



                           oooooooooo @ oooooooooo @ oooo
          ooo @ (M) o
          @ oooooooooo @ oooooooooo @ ooooo
          |
          --+--
          |
          |


    La parola Rosario ha due significati principali. Un significato si riferisce all'ogetto fisico (che chiameremo corona), che si compone di una serie di grani, una medaglia e una croce: l'altro importante significato si riferisce alla preghiera, per recitare la quale si usa l'oggetto stesso.

    L'oggetto fisico non è indispensabile per recitare la preghiera del Rosario, ma i grani sono un'ottima guida. Inoltre il Rosario, in quanto oggetto, è un oggetto sacro, la cui presenza nella casa di qualcuno o in tasca è, in un certo senso, un aiuto allo stato di continua preghiera a Gesù per mezzo di Maria.

    Quando preghiamo il Rosario, partiamo dalla croce, diciamo una preghiera, quindi ci muoviamo sul primo granello e diciamo un'altra preghiera; quindi continuiamo in questo modo fino a che non siamo passati attraverso tutti i grani. (Non importa se cimuoviamo da destra a sinistra o da sinistra a destra)

    Il Rosario è una preghiera sostanzialmente semplice: La corona si compone di una croce, una medaglia (M), di alcuni grani leggermente separati dagli altri (@), e da grani più ravvicinati (o). In corrispondenza della croce, noi recitiamo il Simbolo Apostolico (Credo); in corrispondenza dei grani leggermente separati (@), il Padre Nostro ; infine, in corrispondenza dei grani consecutivi (o), l'Ave Maria. Ci sono anche altre preghiere, alcune delle quali corrispondono alla medaglia (M); queste saranno discusse più sotto.

    Il Rosario può essere diviso in due parti: l'introduzione e cinque decine. L'introduzione corrisponde alla croce e ai quattro grani che la seguono: nell'insieme significano il "Credo", un "Padre nostro" e tre "Ave Maria".

    Le cinque decine si compongono ciascuna di un grano leggermente separato (@) e di dieci grani consecutivi (o), che corrispondono a un "Padre nostro", e a dieci "Ave Maria".

    Ogni decina è dedicata a un particolare evento della vita di Maria SS. o di Gesù. Questi eventi sono chiamati misteri. Tanto all'inizio come al termine della decina, dovremmo come contemplare con uno sguardo questi misteri, per raggiungere un grande almore di Dio.

    Poiché ci sono cinque decine nel Rosario, e c'è un mistero corrispondente ad ogni decina, ci sono cinque misteri per ogni Rosario che recitiamo. Questi cinque misteri non sono sempre gli stessi. Infatti ci sono quattro serie di misteri. Essi sono: (1) i misteri della gioia, (2) i misteri del dolore, (3) i misteri della luce e (4) i misteri della gloria.

    I misteri sono i seguenti:
    (È raccomandabile che ognuno preghi le rispettive serie di misteri nei giorni della settimana indicati; ma è solo una raccomandazione)


    Misteri della gioia:
    (Lunedì e sabato)
    1. L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.
    2. Maria SS. visita S.Elisabetta
    3. Gesù Cristo nasce povero a Betlemme
    4. Gesù viene presentato al tempio
    5. Gesù viene ritrovato al tempio


    Misteri del dolore:
    (Martedì e venerdì)
    1. Gesù agonizza nel giardino degli ulivi
    2. Gesù viene flagellato alla colonna
    3. Gesù viene incoronato di spine
    4. Gesù viene caricato della croce
    5. Gesù muore in croce

    Misteri della luce:
    (Giovedì)
    1. Il Battesimo di Gesù al Giordano
    2. La Rivelazione di Gesù alle nozze di Cana
    3. L'Annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione
    4. La Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
    5. L'istituzione dell'Eucaristia, espressione Sacramentale del tempo Pasquale.


    Misteri della gloria:
    (Mercoledì e domenica)
    1. Gesù risorge
    2. Gesù sale al cielo
    3. Lo Spirito Santo discende su Maria e i primi cristiani
    4. Maria SS. è assunta in cielo
    5. Maria SS. è incoronata Regina dell'universo


    Se uno prega i misteri gaudiosi , la prima decina corrisponde all'annunciazione, la seconda alla Visitazione, la terza alla nascita del Signore, la quarta alla presentazione di Gesù al tempio, la quinta al ritrovamento di Gesù al tempio.

    Se uno prega i misteri dolorosi, la prima decina corrisponde all'agonia di Gesù nell'orto degli ulivi, la seconda alla flagellazione di Gesù, la terza all'incoronazione di Spine, la quarta a quando Gesù viene caricato della croce, la quinta alla crocifissione e morte di Gesù.

    Se uno prega i misteri della luce, la prima decina corrisponde al battesimo di Gesù al Giordano, la seconda alla rivelazione di Gesù alle nozze di Cana , la terza all'annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione, la quarta alla trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo, la quinta alla istituzione dell'Eucaristia.


    Se uno prega i misteri gloriosi, la prima decina corrisponde alla resurrezione di Gesù, la seconda all'Ascensione, la terza alla discesa delo Spirito Santo su Maria e i primi cristiani, la quarta all'Assunzione della Vergine Maria, la quinta all'incoronazione di Maria SS. Regina dell'universo.

    Cerchiamo ora di fare una sintesi:

    Inizia baciando il crocifisso e facendoti il segno della croce:







    In corrispondenza della Croce,
    recita il
    "Simbolo degli Apostoli"

    @ - "Padre nostro"


    o - Un'"Ave Maria" per
    ognuno dei tre primi grani


    @ - "Gloria al Padre"
                     oooooooooo @ oooooooooo @ oooo
    ooo @ (M) o
    @ oooooooooo @ oooooooooo @ ooooo
    |
    --+--
    |
    |








    Vebiamo ora alla recita dei misteri: per recitare i Rosario semplicemente, e' sufficiente esporre il mistero da contemplare, soffermarsi per un attimo su di esso, recitare un Padre Nostro, dieci "Ave Maria" e un Gloria al Padre.

    A Fatima la Madonna ha suggerito la seguente giaculatoria, che si può aggiungere subito dopo il "Gloria", alla fine di ogni mistero: "O Gesù, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell'inferno, porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della vostra misericordia" (osservazioni sul testo esatto della giaculatoria). Questo e' il modo più semplice, che permette la recita del Rosario in qualsiasi momento della giornata:







    1° mistero gaudioso:
    L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.

    @ - "Padre nostro"
    o - dieci "Ave Maria"
    @ - "Gloria al Padre"

    O Gesù, perdona le nostre colpe...
                     oooooooooo @ oooooooooo @ oooo
    ooo
    @ (M) o
    @ oooooooooo @ oooooooooo @ ooooo
    |
    --+--
    |
    |














    2° mistero gaudioso:
    L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.

    @ - "Padre nostro"
    o - dieci "Ave Maria"
    @ - "Gloria al Padre"

    O Gesù, perdona le nostre colpe...
                     oooooooooo @ oooooooooo @ oooo
    ooo @ (M) o
    @ oooooooooo @ oooooooooo @ ooooo
    |
    --+--
    |
    |


    Alla fine di cinque misteri, recita almeno una preghiera di conclusione (Questa orazione può essere detta in corrispondenza della medaglia (M): puoi recitare una "Salve Regina, o il "Memorare" di S. Bernardo



                           oooooooooo @ oooooooooo @ oooo
          ooo @ (M) o
          @ oooooooooo @ oooooooooo @ ooooo
          |
          --+--
          |
          |

    Appena uno avrà preso un po' di pratica nella recita di questa benedetta preghiera, si potranno utilizzare con grande frutto uno o l'altro dei due metodi, suggeriti da S. Luigi di Montfort, a conclusione della sua opera "Il segreto ammirabile del Santo Rosario"





    Atteggiamento interiore durante la recita del S. Rosario





    Abbaimo descritto, per ora, la recita del Rosario da un punto di vista pratico. È importante ancora considerare lo spirito con il quale dobbiamo recitare questa preghiera: ecco alcune note tratte da "Il segreto ammirabile del S. Rosario" di S. Luigi M. Grignion da Montfort:

    Quando recitiamo il Rosario, dovremmo sempre considerare Nostra Signora e il suo desiderio di aiutarci ad accrescere il nostro amor di Dio, desiderando sinceramente di approfondire la nostra devozione attraverso il Rosario. Ogni preghiera del Rosario deve essere detta lentamente, ora facendo attenzione al significato delle parole stesse, ora meditando il mistero corrispondente ad una determinata decina. Dobhbiamo stare attenti che la recita del Rosario non diventi un'abitudine, sbrigata alla svelta e senza molta attenzione.

    Come abbiamo già detto, conviene soffermarsi brevemente sul mistero prima e dopo ogni decina.

    S. Luigi fa notare l'importanza di formulare delle richieste corrispondenti al mistero che recitiamo, assecondando il desiderio di Nostra Signora di concederci grazia su grazia attraverso il Rosario.





    Le preghiere del S. Rosario





    Vieni, Santo Spirito







    Veni, Sancte Spiritus, reple tuorum corda fidelium et tui amoris in eis ignem accende.

    V. Emitte Spiritum tuum et creabuntur.

    R. Et renovabis faciem terrae.

    Oremus

    Deus, qui corda fidelium sancti Spiritus illustratione docuisti; da nobis in eodem Spiritu recta sapere; et de eius semper consolatione gaudere. Per Christum Dominum nostrum.

    R. Amen.
    Vieni Santo Spirito, riempi il cuore dei tuoi fedeli e accendi in essi il fuoco del tuo amore.

    V. Manda il tuo spirito per una nuova creazione.
    R. E rinnoverai la faccia della terra.

    Preghiamo

    O Signore, che hai istruito i cuori dei fedeli con la luce dello Spirito Santo, donaci di gustare nello stesso Spirito la verità e di godere sempre della sua consolazione. Per Cristo nostro Signore.

    R. Amen.


    Simbolo degli Apostoli







    Credo in Deum Patrem omnipotentem, Creatorem caeli et terrae; et in Jesum Christum, Filium ejus unicum, Dominum nostrum, qui conceptus est de Spiritu Sancto, natus ex Maria Virgine, passus sub Pontio Pilato, crucifixus, mortuus et sepultus; descendit ad inferos; tertia die resurrexit a mortuis; ascendit ad caelos, sedet ad dexteram Dei Patris.omnipotentis; inde venturus est judicare vivos et mortuos. Credo in Spiritum Sanctum, sanctam Ecclesiam catholicam, sanctorum communionem, remissionem peccatorum, carnis resurrectionem, vitam aeternam. Amen. Io credo in Dio Padre onnipotente, Creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figliolo, nostro Signore, il quale fu concepito di Spinto Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese all'inferno; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente, di la ha da venire a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.


    Padre Nostro







    Pater noster qui es in caelis, sanctificetur nomen tuum, adveniat regnum tuum, fiat voluntas tua, sicut in caelo et in terra. Panem nostrum quotidianum da nobis hodie, et dimitte nobis debita nostra, sicut et nos dimittimus debitoribus nostris; et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen. Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo e così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori e non c'indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.


    Ave Maria







    Ave Maria, gratia plena; Dominus tecum; benedicta tu in mulieribus, et benedictus fructus ventris tui, Jesus. Sancta Maria, Mater Dei, ore pro nobis peccatoribus, nunc et in hora mortis nostrae. Amen. Ave o Maria, piena di grazia; il Signore e con te; tu sei benedetta fra le donne, e benedetto è il frutto del ventre tuo, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen.


    Gloria







    Gloria Patri et Filio et Spiritui Sancto, sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen. Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, e ora, e sempre, nei secoli dei secoli. Amen.


    Salve Regina







    Salve, Regina, mater misericordiae, vita, dulcedo et spes nostra, salve. Ad te clamamus, exules filii Hevae. Ad te suspiramus gementes et flentes in hac lacrimarum valle, Eja ergo, advocata nostra, illos tuos misericordes oculos ad nos converte. Et Jesum, benedictum fructum ventris tui, nobis post hoc exsilium ostende. O clemens, o pia, o dulcis Virgo Maria. Salve, o Regina, madre di misericordia; vita, dolcezza e speranza nostra, salve. A te ricorriamo, noi esuli figli di Eva; a te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi quegli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci dopo questo esilio Gesù, il frutto benedetto del ventre tuo. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.



    Le quindici promesse della Vergine Maria a coloro che recitano il S. Rosario





    (Rivelate a San Domenico e al Beato Alano della Rupe):

    1) Chiunque mi servirà fedelmente recitando il Rosario, riceverà grazie cospicue.

    2) Io prometto la mia speciale protezione e le più grandi grazie a tutti quelli che reciteranno il Rosario.

    3) Il Rosario sarà un arma potentissima contro l'inferno, distruggerà i vizi, farà diminuire i peccati e sconfiggerà le eresie.

    4) Il Rosario procurerà le virtù e farà fiorire le buone opere: otterrà per le anime l'abbondante misericordia di Dio: sottrarrà i cuori delle persone dall'amore del mondo e delle sue vanità e li eleverà al desiderio delle cose eterne: che santificazione avranno le anime con questi mezzi!

    5) L'anima che raccomanderà se stessa con la recita del Rosario non perirà.

    6) Chiunque reciterà il S. Rosario devotamente, applicandosi alla considerazione dei misteri non sarà mai vinto dalla disgrazia: Dio non lo castigherà nella sua giustizia ed egli non morirà di morte improvvisa: se sarà giusto, rimarrà in grazia di Dio e diverrà degno della vita eterna.

    7) Chiunque avrà una vera devozione per il Rosario non morirà senza i Sacramenti della Chiesa.

    8) Coloro che sono fedeli alla recita del Rosario avranno durante la loro vita e alla loro morte la luce di Dio e la pienezza delle sue grazie: al momento della morte parteciperanno dei meriti dei santi del Paradiso

    9) Libererò dal purgatorio coloro che saranno stati devoti del Rosario.

    10) I figli devoti del Rosario meriteranno un alto grado di gloria in Paradiso.

    11) Otterrai ciò che mi chiedi con la recita del Rosario.

    12) Tutti quelli che propagheranno il Rosario saranno aiutati da me nelle loro necessità.

    13) Io ho ottenuto dal mio Divin Figlio che tutti i sostenitori del Rosario avranno come intercessori l'intera corte celeste durante la loro vita e nell'ora della morte.

    14) Tutti quelli che recitano il Rosario sono miei figli, fratelli e sorelle del mio unico Figlio, Gesù.

    15) La devozione al mio Rosario è un grande segno di predestinazione.

    "Recitate ogni giorno il Rosario, per ottenere la pace nel mondo" -- Nostra Signora di Fatima, 1917





    Ti raccomando inoltre gli scritti di S. Luigi M. Da Montfort, specialmente "Il segreto mirabile del S. Rosario" e il "Trattato della vera devozione a Maria"

    Infine, cerca di divulgare il più possibile questa guida alla recita del S. Rosario.





    Domande circa la recita del S. Rosario





    D. Spesso mi distraggo durante la recita del Rosario: la mia preghiera vale lo stesso?

    R. Se le distrazioni sono involontarie, cioé se non ci distraiamo con un atto preciso della volontà, il Rosario è ugualmente gradito a Dio, che sa di che siamo fatti e conosce le debolezze della nostra natura.





    D. Posso recitare il Rosario mentre lavoro o sono intento a varie occupazioni?

    R. Certo, purché la preghiera sia fatta con rispetto.





    D. Come si fa a tenere in mano la corona durante il lavoro?

    R. Esistono anche dei piccoli anelli, chiamati "decinari", molto pratici; con questi anelli, in vendita in tutti i negozi di articoli religiosi, si riesce a dire il Rosario anche quando si guida.





    D. Posso dire soltanto alcuni misteri e non tutti e cinque o tutti e quindici?

    R. Sarebbe bene dirne almeno cinque tutti i giorni; comunque il Signore gradisce anche un piccola parte





    D. Anziché ripetere sempre le stesse preghiere, preferisco pregare parlando col Signore a modo mio: non è forse meglio?

    R. Bisogna fare entrambe le cose: teniamo conto che le preghiere del Rosario sono le parole più perfette che l'uomo può rcvolgere a Dio: Gesù stesso ci ha insegnato il Padre Nostro: l'Ave Maria contiene le parole rivolte dall'angelo a Maria e le parole suggerite dallo Spirito Santo a S. Elisabetta: pensiamo forse di saper fare di meglio? Rivolgiamo dinque a Dio le parole del nostro cuore, ma non omettiamo quanto egli stesso ci ha insegnato.

    PASTORALE
    » La Pasqua Di Ogni Giorno Peccato E Morte, Redenzione E Rinascita
    » La Comunione Nelle Mani
    » Che Cos’è L’ascesi Cristiana?
    » Petizione Al Santo Padre Perché Venga Riconosciuto A Maria Santissima Il Triplice Titolo Di Corredentrice, Mediatrice, Avvocata
    » Il Caso Tomislav Vlašić
    » Consegne In Tutta Italia Nel Giorno E Nell'ora Desiderate
    » Allora Tutti Lo Abbandonarono E Fuggirono. .
    » Orfanotrifi Russi Lager Di Morte
    » Il Pellegrinaggio Un Punto Alla Ricerca Di Dio
    » L’ Essenza Dell’anima
    » Incontro Con Vicka
    » Le Fatture E I Malefici ..luigi Aiello
    » Il Mistero De Sesso : Finalmente Un Articolo Chiarificatore E Liberatorio.
    » La Santa Comunione Si Prende Sulla Lingua O Nella Mano?
    » La Bellissima Omelia Del Papa (benedetto Xvi) Sull'assunta: Straordinaria
    » Il Segreto Della Sacra Sindone
    » Il Digiuno Ecclesiastico
    » La Santa Casa Di Loreto : La “vera Casa Nazaretana” Di Maria
    » Dolore, Sofferenza..perché?
    » I Miracoli Di Gesu'
    » Così Dice Il Signore
    » Le Sette Frasi Di Gesù In Croce
    » L’umilta’ Di Maria
    » Salmo 22
    » Il Malocchio
    » Gli Atroci Dolori Sofferti Da Gesù, Durante La Sua Passione
    » Ricomincia Sempre
    » La Masturbazione Frequente ...analisi Del Peccato
    » Dio Cammina Con L'uomo
    » Questi Nostri Tempi
    » Le Grandezze Della Madonna
    » Fatima: Infine Il Mio Cuore Immacolato Trionferà
    » Come Si Aiuta Il Prossimo Mt 6: 1-4
    » Come Si Prega, In Che Modo Bisogna Pregare.
    » Lettera Di Karol Wojtyla A Padre Pio: “aiutami, Ho Ingenti Difficoltà”
    » I Miracoli Accadono Davvero Solo Se Si è In Unione Con Dio
    » Come Fare La Consacrazione Alla Madonna
    » Gli Sregolati Moti Dell'anima
    » La Bestemmia è L’urlo Dell’inferno
    » Dodici Consigli Per Pregare Il Rosario In Famiglia
    » La Superbia, La Concupiscenza
    » Transustanziazione
    » Adorazione Eucaristica Permanente
    » Il Sacramento Della Confermazione
    » Il Digiuno
    » Celebrazione Eucaristica Nella Domenica Della Divina Misericordia
    » Tuo Papa' Dio
    » Le Grazie Concesse A Chi Diffonde Il Culto Della Divina Misericordia
    » La Tristezza E Il Dolore, La Forza In Dio
    » Signore Ti Sto Cercando Perche' Non Rispondi?
    » I Tre Sacramenti: Acqua, Olio E Sale
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Peccatrice
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Disperata
    » Preghiera In Agosto
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Che Soffre
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Che Tende Alla Perfezione
    » Apparizioni E Rivelazioni: Scopi E Significato, Discernimento, Atteggiamento E Responsabilità Dei Fedeli
    » Il Significato Vero Del Digiuno
    » Testimonianza Sulla Potenza Di Medjugorje; La Forza Della Croce
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Perfetta
    » Cristo Descrive La Sua Amarezza
    » La Sessualita’ Nel Matrimonio
    » Chi Sono I Beati Veri
    » Do We Welcome Phenomena Or Mother Of God?
    » L'atto Impuro
    » La Donna E Il ‘vangelo Della Famiglia’
    » Che Cosa è La Bestemmia Contro Lo Spirito Santo
    » Chi è Senza Peccato....
    » Cristo-sposo
    » Il Fidanzamento
    » Guai A Coloro Che Fanno Decreti Iniqui (isaia 10)
    » E' Semplice Dire Il Rosario?
    » Il Perdono
    » L'apparenza, L'esaltazione, La Vanagloria; L'umiltà, Il Servizio, La Regalità Di Cristo
    » Il Senso Della Croce
    » Contraccezione – Aborto – Fecondazione Artificiale - Procreazione Responsabile I° Parte
    » Il Senso Di Colpa Nel Peccato
    » Etica Sessuale E Spiritualita' Della Famiglia
    » Perché Non Abortire
    » L’apertura Alla Vita Fecondita’ E Procreazione
    » La Medaglia Di San Benedetto. Che Cos'è?
    » Satana Ha Terrore Del Santo Rosario
    » Prayer Of Consecration To The Immaculate Heart Of Mary
    » Perche' Il Dolore; Perché Si Soffre; Perché Io Soffro
    » Il Potere Delle Benedizioni
    » Promesse Fatte Dalla Beata Vergine Maria Per Chi Recita Il Santo Rosario.
    » Conforto Per I Poveri -non Temete Io Sono Con Voi Tutti I Giorni
    » L’esorcismo Di Anneliese Michel E Le Rivelazioni Del Demonio
    » Che Cos'è Lo Scapolare?
    » La Confessione: Il Sacramento Della Penitenza E Della Riconciliazione
    » San Charbel (Šarbel , Jerbello - Sarbel) Giuseppe Makhluf Monaco Libanese Maronita
    » Contraccezione – Aborto – Fecondazione Artificiale - Procreazione Responsabile Ii° Parte
    » Il Perdono Nella Coppia
    » Il Valore Della Vita Umana
    » La Croce Di San Benedetto
    » Te Bendigo Y Deseo Que Dios Te Permita Cumplir Los Anhelos De Tu Corazón
    » Quando L'amore Vi Fa Cenno, Seguitelo,
    » Consecration To The Immaculate Heart Of Mary
    » Il Matrimonio
    » I Figli
    » Il Donare
    » Il Lavoro
    » Padre Amorth: “chi Vuole La Guerra In Siria è Strumento Del Demonio”
    » Domenica 6 Ottobre, Attesi Migliaia Di Fedeli Per La Recita Della Supplica
    » Consacrazione Del Mondo A Maria (di Papa Francesco)
    » In What Way We Can Take The Holy Communion: Into The Mouth Or On The Hands?
    Momenti dello Spirito
    » Liturgia Delle Ore Diretta Online
    » Abbi Fiducia In Me
    Consigliato da Top Negozi
    RECENSIONI
    » La Famiglia Oggi E Le Sue Crisi
    » Un Grave Caso Di Possesione Diabolica
    » L’eutanasia Nell’etica Cristiana
    » Gli Itinerari Dell’anima
    » La Crisi Dell'amore, Della Fede, Della Vita
    » La Procreazione Assistita:la Coppia Cristiana Cosa Puo' Accettare?
    » La "straordinaria" Santita' Di Padre Pio
    » Intervista A Dio
    » Educare Alla Sessualita', Educare Alla Vita
    » Cuba, Orrori Del Comunismo Di Fidel Castro
    » Che Cosa è Il Santo Rosario, E Come è Nato
    » Links Di Preghiera
    » Testimonianza Di Marja Pavloic
    » Dimensione Religiosa Dell'educazione Nella Scuola Cattolica Parte A
    » Dimensione Religiosa Dell'educazione Nella Scuola Cattolica Parte B
    » Sintesi Generale Dimensione Religiosa Del Processo Educativo
    » Vicka Racconta Il Suo Viaggio Con La Madonna Nell'aldilà
    » La Potenza Di Medjugoje -testimonianza
    » Intervista All'esorcista
    » San Massimiliano
    » Immagine Della Vergine Del Santuario Di Pompei
    » L'entrata Nelle Tenebre Dell'al Di LÀ
    » Fecondazione Artificiale
    » Madonna Dei Poveri A Banneux 75.mo Anniversario Delle Apparizioni
    » La Verità Sulle Cellule Staminali
    » La Santità
    » Cenni Storico-biografici Varie Informazioni Sulle Apparizioni Mariane E Sulla Vita Di Santi, Mistici E Veggenti
    » Reificazione Umana (ancora Sulle Cellule Staminali)
    » Il Problema Della Datazione Dei Vangeli E Di Quello Di Marco In Particolare.
    » Egitto: Cristiani E Musulmani Insieme Per La Pace E La Giustizia
    » Bartolo Longo (fondatore Del Santuario Di Pompei)
    » La Fecondazione In Vitro, L’insostenibile Leggerezza Del Concepimento (resoconto)
    » La Legge Sulla Fecondazione
    » Norme In Materia Di Procreazione Medicalmente Assistita
    » La Felicita'
    » Tutto Viene Da Dio
    » Santa Brigida Di Svezia
    » L'annunciazione Dell'angelo A Maria
    » About Us - Chi Siamo  » Contact Us  » Guarantees  » Privacy  » Testimonial  
    CITTACATTOLICA.COM © 2003-2017 - All right reserved