Homepage     Carrello     About Us - Chi Siamo     Contact Us     Guarantees     Privacy     Testimonial  
Italiano Inglese Francese Spagnolo Portoghese
Cerca nel Titolo Descrizione Tutto
articoli nel carrello : 0
Totale Spesa : € 0.00

  • ARREDI DA GIARDINO
  • ARREDI E PARAMENTI LITURGICI
  • OGGETTISTICA SACRA
  • SCULTURE IN LEGNO -OPERE UNICHE
  • STATUE



  • Città Cattolica

    Utenti on line : 12
    Visite : 10714737

    Preghiere
    » Supplica Alla Regina Del Ss.rosario Di Pompei
    » Lode A Te Signore
    » Benedizione Divina
    » L'atto Di Abbandono A Gesu’
    » Supplica Alla Madonna Di Fatima
    » Consacrazione Alla Vergine Immacolata
    » Via Crucis Per La Famiglia
    » Dalla Voce Di Gesù
    » Via Crucis Per La Famiglia Seguito
    » Preghiera A San Michele Arcangelo
    » Devozione A Gesu’ Nel Gethsemani
    » Coroncina Allo Spirito Santo
    » Preghiera A Giovanni Paolo I I°
    » Consacrazioni Alla Sacra Famiglia
    » Maria!!! Onnipotente Per Grazia.
    » Grazie Signore
    » Cristo Re Dell'universo
    » Coroncina Alla Sacra Famiglia
    » Coroncina Alla Divina Misericordia
    » Se Nessuno Ti Ama, La Mia Gioia è Amarti
    » Il Rosario Dell'immacolata Concezione Come Si Recita E Quali Grandi Grazie Elargisce.
    » Benefici E Grazie In Misura Enorme A Chi Recita Il Santo Rosario
    » Benefici Del Santo Rosario Ii° Parte
    » Corona Di Cento “requiem”
    » Maria Madre Della Pieta'
    » Preghiera Ad Un Anima Agonizzante
    » La Novena Alla Divina Misericordia
    » Magnificat
    » Dialogo Di Fiducia Con Gesu'
    » La Grande Promessa I 9 Primi Venerdi Del Mese
    » La Grande Promessa: I Primi 5 Sabati
    » Preghiere Di Liberazione Da Satana E Gli Spiriti Maligni
    » Amami Come Sei
    » Orazioni Di Santa Brigida
    » Preghiera Sposi
    » Novena A San Giuseppe.
    » Preghiera A San Giuseppe
    » Novena All’immacolata Concezione
    » Via Crucis Dettata Da Gesu’ A Josefa Menendez
    » Il Santo Rosario Con I Misteri Della Luce
    » Preghiera Per La Pace
    » Pensaci Tu
    » Il Rosario Della Pace
    » Le Profezie :comunicazione Della Direzione
    » La Pesca Miracolosa
    » Perdono D'assisi: Come Prepararsi
    » Il Nostro Amico Gesù
    » Il Rosario Missionario
    » Io Sono Il Buon Pastore (gruppo Familiare)
    » Rosario Delle Sante Piaghe Di Nostro Signore Gesu’ Cristo
    » Devozioni Del Sacro Cuore - Ascolta Queste Promesse

      Homepage
    PERDONO D'ASSISI: Come Prepararsi

    IN PREPARAZIONE

    AL “PERDONO D'ASSISI”

    Pietà di noi, Signore

    Canto:

     

    Introduzione: Alla vigilia e in preparazione alla festa di S. Maria degli Angeli, in occasione della quale si ha il privilegio di beneficiare dell’Indulgenza plenaria chiesta da S. Francesco a Gesù per mezzo di Maria e successivamente confermata dai Sommi Pontefici, la Fraternità Francescana si raccoglie per pregare insieme e insieme ai fratelli e alle sorelle chiedere perdono al Signore.

     

    Cel. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

    Tutti.  Amen.                       

    Kyrie eleison - Christe eleison - Kyrie eleison

     

    Preghiera corale.

    Signore, la forza dello Spirito mi ha chiamato e convocato alla tua presenza. Cristo Gesù, sono consapevole di non essere degno di stare davanti a te.

    Signore Gesù riconosco il mio peccato, il mio peccato mi sta sempre dinanzi... ma stai davanti a me anche Tu con la tua misericordia e la forza del perdono.

    Abbi pietà di me, mio Signore. Se tu tieni in conto le mie colpe ... sono finito. Ma io so che tu sei buono e grande nell’amore, so che tu perdoni le colpe.

    Sono qui davanti a Te, vittima gloriosa, immolata per il perdono dei miei peccati. Con la forza del tuo corpo donato e del tuo sangue versato ridonami la vita, la gioia, la beatitudine e la comunione con te.

    Il tuo amore e la tua misericordia sono il germe e la forza che mi riconciliano con te e con la comunità. Tu che morendo hai distrutto la violenza del peccato e con la risurrezione ci hai comunicato la vita, tu che hai detto “voglio misericordia” e con la forza dello Spirito sei venuto “a proclamare l’anno di grazia, a fasciare le ferite del cuore, a liberare i prigionieri”, per la tua passione, morte e risurrezione dammi un cuore nuovo, libero, capace di stare con te e di entrare nel tuo mistero. Donami la tua pace, la tua misericordia.

     

    In ascolto della Parola

                    Disponiti all’ascolto del Signore rivolgendogli queste parole: “Signore, tu mi hai chiamato e riconciliato con la potenza della tua morte e risurrezione, che io proclamo nell’attesa de essere definitivamente salvato da te. Ora, libero nel cuore, ascolto la tua parola.

     

    Dalla seconda lettera di S. Paolo Apostolo ai Corinzi (5, 14-20)

                    Fratelli, poiché l'amore del Cristo ci spinge, al pensiero che uno è morto per tutti e quindi tutti sono morti.  Ed egli è morto per tutti, perché quelli che vivono non vivano più per se stessi, ma per colui che è morto e risuscitato per loro. Cosicché ormai noi non conosciamo più nessuno secondo la carne; e anche se abbiamo conosciuto Cristo secondo la carne, ora non lo conosciamo più così.  Quindi se uno è in Cristo, è una creatura nuova; le cose vecchie sono passate, ecco ne sono nate di nuove.  Tutto questo però viene da Dio, che ci ha riconciliati con sé mediante Cristo e ha affidato a noi il ministero della riconciliazione.  È stato Dio infatti a riconciliare a sé il mondo in Cristo, non imputando agli uomini le loro colpe e affidando a noi la parola della riconciliazione.  Noi fungiamo quindi da ambasciatori per Cristo, come se Dio esortasse per mezzo nostro. Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio.

     

    Dal Salmo 103

    (Rit.) Il Signore è buono e grande nell’amore.

    Benedici il Signore, anima mia,

    Quanto è in benedica il suo santo nome.

    Benedici il Signore, anima mia,

    non dimenticare tanti suoi benefici. (Rit.)

    Egli perdona tutte le tue colpe,

    guarisce tutte le tue malattie;

    salva dalla fossa la tua vita,

    ti corona di grazia e di misericordia. (Rit.)

    Il Signore agisce con giustizia

    e con diritto verso tutti gli oppressi.

    Ha rivelato a Mosè le sue vie,

    ai figli d'Israele le sue opere. (Rit.)

    Buono e pietoso è il Signore,

    lento all'ira e grande nell'amore.

    Non ci tratta secondo i nostri peccati,

    non ci ripaga secondo le nostre colpe. (Rit.)

    Come il cielo è alto sulla terra,

    così è grande la sua misericordia su quanti lo temono;

    come dista l'oriente dall'occidente,

    così allontana da noi le nostre colpe. (Rit.)

    Come un padre ha pietà dei suoi figli,

    così il Signore ha pietà di quanti lo temono.

    Perché egli sa di che siamo plasmati,

    ricorda che noi siamo polvere. (Rit.)

    Come l'erba sono i giorni dell'uomo,

    come il fiore del campo, così egli fiorisce.

    Lo investe il vento e più non esiste

    e il suo posto non lo riconosce. (Rit.)

    Ma la grazia del Signore è da sempre,

    dura in eterno per quanti lo temono;

    la sua giustizia per i figli dei figli,

    per quanti custodiscono la sua alleanza

    e ricordano di osservare i suoi precetti. (Rit.)

     

    Risonanza

    Esprimi la tua fede nel Signore ripetendo la frase del salmo che più ti ha colpito.

     

    Dalle Fonti Francescane (1116)

                    11. Il Santo aveva in orrore la superbia, origine di tutti i mali, e la disobbedienza, sua pessima figlia: Accoglieva, però, di buon grado chi umilmente si pentiva. Una volta gli fu presentato un frate, che aveva trasgredito i comandi dell’obbedienza, perché lo correggesse con il magistero del castigo. Ma l’uomo di Dio notò da segni evidenti che quel frate era sinceramente pentito e perciò si sentì incline ad essere indulgente con lui, per amore della sua umiltà. Tuttavia, ad evitare che la facilità del perdono fosse per gli altri incentivo a mancare, comandò di togliere al frate il cappuccio e di gettarlo tra le fiamme, perché tutti potessero osservare quanta e quale vendetta esige la trasgressione contro l’obbedienza. E dopo che il cappuccio era rimasto un bel pezzo nel fuoco, ordinò di levarlo dalle fiamme e di ridarlo al frate, umile e pentito. Meraviglia: il cappuccio non aveva alcun segno di bruciatura ! Cosi avvenne che con questo solo miracolo Dio esaltò la potenza del Santo e l’umiltà del frate pentito. Quanto è degna di essere imitata l’umiltà di Francesco, che anche sulla terra gli procurò una dignità così grande da piegare Dio ai suoi desideri, da trasformare completamente il cuore dell’uomo, da scacciare con un solo comando la protervia dei demoni e da frenare con un solo cenno la voracità delle fiamme.

     

    E ora, con il Signore Gesù, invoca il Padre perchè accolga la tua supplica

    Padre buono, ti prego per la Chiesa, tuo popolo e gregge del tuo pascolo, perché sia testimone nel mondo del tuo grande amore che, in Cristo, ha avuto misericordia di ogni uomo.

    Padre misericordioso, ti prego per quelli che hai scelto e posto a capo delta tua Chiesa, perché abbiano come unico interesse il bene di coloro che sono stati affidati alle loro cure pastorali.

    Padre santo, ti prego per tutti i cristiani: perché comprendano che per essere riconosciuti degni di regnare per sempre con Cristo è indispensabile riconoscere il suo volto nel più piccolo dei suoi fratelli.

    Padre buono, ti prego per la mia comunità: fa’ che la celebrazione eucaristica non rimanga un rito privo del suo significato ma ci renda disponibili alle necessità dei fratelli, donandoci occhi per vedere e forza per servire.

     

    Canto:

     

    ALLA PORZIUNCOLA

    INDULGENZA PLENARIA DEL PERDONO

                    Una notte dell’anno del Signore 1216, Francesco era immerso nella preghiera e nella contemplazione della chiesetta della Porziuncola presso Assisi, quando improvvisamente dilagò nella chiesina una vivissima luce e Francesco vide sopra l’altare il Cristo e alla sua destra la sua Madre Santissima, circondati da una moltitudine di Angeli. Francesco adora in silenzio con la faccia a terra il suo Signore.

                    Gli chiesero allora che cosa desiderasse per la salvezza delle anime. La risposta di Francesco fu immediata: “Santissimo Padre, benché io sia misero peccatore, ti prego che a tutti quanti, pentiti e confessati, verranno a visitare questa chiesa, gli conceda ampio e generoso pentimento, con una completa remissione di tutte le colpe”.

                    “Quello che tu chiedi, o frate Francesco, è grande - gli disse il Signore -, ma di maggiori cose sei degno e di maggiori ne avrai. Accolgo quindi la tua preghiera ma a patto che tu domandi al mio Vicario in terra, da parte mia, questa indulgenza”.

                    E Francesco si presentò subito dal Pontefice Onorio III che in quei giorni si trovava a Perugia e con candore gli raccontò la visione avuta. Il Papa lo ascoltò con attenzione e dopo qualche difficoltà dette la sua approvazione. Poi disse: “Per quanti anni vuoi l'indulgenza?”. Francesco scattando rispose: “Padre Santo, non domando anni, ma anime”. E felice si avviò verso la porta, ma il Pontefice lo richiamò: “Come, non vuoi nessun documento?”. E Francesco: “Santo Padre, a me basta la vostra parola! Se questa indulgenza è opera di Dio, Egli penserà a manifestare l’opera sua; io non ho bisogno di alcun documento, questa carta dev’essere la Santissima Vergine Maria, Cristo il notaio e gli angeli i testimoni”.

                    E qualche giorno più tardi insieme ai Vescovi d’Umbria, al popolo convenuto alla Porziuncola, disse tra le lacrime: “Fratelli miei, voglio mandarvi tutti in Paradiso!”.

     

    Confronto con le beatitudini

    Guida. Ora ci fermiamo in dialogo con Colui che tanto si è fatto prossimo a noi da assumere la debolezza della nostra carne e non ha disdegnato che nella sua genealogia ci fossero peccatori e peccatrici; con Colui che non è venuto per i giusti ma per i peccatori; con Colui che ha mangiato con peccatori e pubblicani e si è lasciato profumare il capo e baciare i piedi da una prostituta; con Colui che è andato a cercare la pecorella smarrita; con Colui che è passato guarendo le infermità e perdonando i peccati; con Colui che nell’amore ha dato la vita per la salvezza di tutti e si è consegnato a tutti come pane spezzato; con Colui che morendo ha perdonato i crocifissori e il ladrone pentito. Ascoltiamolo e chiediamogli la conversione del cuore secondo lo spirito del discorso della montagna, che capovolge i parametri della nostra mentalità.

                            Proclameremo alcuni versetti del discorso della montagna e ne faremo una preghiera litanica:

    * Lettore “Beati i misericordiosi perché troveranno misericordia” (Mt 5,7).

    * Tutti. Rendici, Signore, umili e miti.

        Spezza, Signore, la durezza del nostro cuore.

        Donaci, Signore, occhi per vedere il tuo volto sfigurato e glorioso nel volto di tanti fratelli e sorelle, orecchi per udire il loro grido di dolore, la loro invocazione di aiuto.

    * Lettore. “Voi siete il sale delta terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà rendere salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini” (Mt 5,13).

    * Tutti. Donaci, Signore, la capacità di “consumarci” nel servizio perché l’umanità sperimenti il sapore dell’amore.

    Donaci, Signore, di conservare in noi il buon odore di Cristo per irradiarlo attorno a noi.

    * Lettore. “Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa, cosi risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli” (Mt 5,13).

    * Tutti. Donaci, Signore, di essere luce per tutti i fratelli che vivono nelle tenebre.

    Donaci, Signore, di operare il bene davanti agli uomini perché essi possano rendere gloria al Padre che è nei cieli.

    * Lettore “Avete inteso che fu detto: occhio per occhio e dente per dente; ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guancia destra, tu porgigli anche l’altra; e a chi ti vuole chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello. E se uno ti costringerà a fare un miglio, tu fanne con lui due. Da’ a chi ti domanda e a chi desidera da te un prestito non volgere le spalle” (Mt 5,39).

    * Tutti. Donaci, Signore, cuori disponibili all’accoglienza del diverso e al perdono generoso.

    Donaci, Signore, di poter essere generosi compagni di viaggio di tanti nostri fratelli che sono soli sulle strade del mondo.

    * Lettore. “Avete inteso che fu detto: amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? Siate voi dunque perfetti com’è perfetto il Padre vostro celeste” (Mt 5,43-48).

    * Tutti.  Donaci, Signore, di saper amare anche quelli che ci fanno del male.

    Donaci, Signore, di non cadere nella tentazione di discriminate malvagi e buoni, giusti e ingiusti.

    Donaci, Signore, la perfezione dell’amore.

     

    Canto:

     

    Gesto simbolico.

     

    Prega il Padre, come il Signore Gesù ti ha insegnato.

    Padre nostro, che sci nei cieli, sia santificato il tuo nome,

    venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà,

    come in cielo così in terra.

    Dacci oggi il nostro pane quotidiano,

    rimetti a noi i nostri debiti come noi

    li rimettiamo ai nostri debitori.

    E non cl indurre in tentazione,

    ma liberaci dal male.

     

                            Rinnova il proposito che la Parola del Signore ti ha suggerito e, riconciliato con il Signore, offrigli la tua vita, il tuo impegno per il bene di tutti gli uomini, unendoti a Lui vittima per i nostri peccati.

     

    Preghiera conclusiva

                    Padre misericordioso, accogli la mia offerta che nasce da un cuore contrito e umiliato, gradisci il mio sacrificio e abbi sempre pietà di me e di tutti i miei fratelli. Per Cristo nostro Signore. Amen.

    Canto:

    PASTORALE
    » La Pasqua Di Ogni Giorno Peccato E Morte, Redenzione E Rinascita
    » La Comunione Nelle Mani
    » Che Cos’è L’ascesi Cristiana?
    » Petizione Al Santo Padre Perché Venga Riconosciuto A Maria Santissima Il Triplice Titolo Di Corredentrice, Mediatrice, Avvocata
    » Il Caso Tomislav Vlašić
    » Consegne In Tutta Italia Nel Giorno E Nell'ora Desiderate
    » Allora Tutti Lo Abbandonarono E Fuggirono. .
    » Orfanotrifi Russi Lager Di Morte
    » Il Pellegrinaggio Un Punto Alla Ricerca Di Dio
    » L’ Essenza Dell’anima
    » Incontro Con Vicka
    » Le Fatture E I Malefici ..luigi Aiello
    » Il Mistero De Sesso : Finalmente Un Articolo Chiarificatore E Liberatorio.
    » La Santa Comunione Si Prende Sulla Lingua O Nella Mano?
    » La Bellissima Omelia Del Papa (benedetto Xvi) Sull'assunta: Straordinaria
    » Il Segreto Della Sacra Sindone
    » Il Digiuno Ecclesiastico
    » La Santa Casa Di Loreto : La “vera Casa Nazaretana” Di Maria
    » Dolore, Sofferenza..perché?
    » I Miracoli Di Gesu'
    » Così Dice Il Signore
    » Le Sette Frasi Di Gesù In Croce
    » L’umilta’ Di Maria
    » Salmo 22
    » Il Malocchio
    » Gli Atroci Dolori Sofferti Da Gesù, Durante La Sua Passione
    » Ricomincia Sempre
    » La Masturbazione Frequente ...analisi Del Peccato
    » Dio Cammina Con L'uomo
    » Questi Nostri Tempi
    » Le Grandezze Della Madonna
    » Fatima: Infine Il Mio Cuore Immacolato Trionferà
    » Come Si Aiuta Il Prossimo Mt 6: 1-4
    » Come Si Prega, In Che Modo Bisogna Pregare.
    » Lettera Di Karol Wojtyla A Padre Pio: “aiutami, Ho Ingenti Difficoltà”
    » I Miracoli Accadono Davvero Solo Se Si è In Unione Con Dio
    » Come Fare La Consacrazione Alla Madonna
    » Gli Sregolati Moti Dell'anima
    » La Bestemmia è L’urlo Dell’inferno
    » Dodici Consigli Per Pregare Il Rosario In Famiglia
    » La Superbia, La Concupiscenza
    » Transustanziazione
    » Adorazione Eucaristica Permanente
    » Il Sacramento Della Confermazione
    » Il Digiuno
    » Celebrazione Eucaristica Nella Domenica Della Divina Misericordia
    » Tuo Papa' Dio
    » Le Grazie Concesse A Chi Diffonde Il Culto Della Divina Misericordia
    » La Tristezza E Il Dolore, La Forza In Dio
    » Signore Ti Sto Cercando Perche' Non Rispondi?
    » I Tre Sacramenti: Acqua, Olio E Sale
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Peccatrice
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Disperata
    » Preghiera In Agosto
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Che Soffre
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Che Tende Alla Perfezione
    » Apparizioni E Rivelazioni: Scopi E Significato, Discernimento, Atteggiamento E Responsabilità Dei Fedeli
    » Il Significato Vero Del Digiuno
    » Testimonianza Sulla Potenza Di Medjugorje; La Forza Della Croce
    » Dialogo Fra Gesu' Misericordioso E L'anima Perfetta
    » Cristo Descrive La Sua Amarezza
    » La Sessualita’ Nel Matrimonio
    » Chi Sono I Beati Veri
    » Do We Welcome Phenomena Or Mother Of God?
    » L'atto Impuro
    » La Donna E Il ‘vangelo Della Famiglia’
    » Che Cosa è La Bestemmia Contro Lo Spirito Santo
    » Chi è Senza Peccato....
    » Cristo-sposo
    » Il Fidanzamento
    » Guai A Coloro Che Fanno Decreti Iniqui (isaia 10)
    » E' Semplice Dire Il Rosario?
    » Il Perdono
    » L'apparenza, L'esaltazione, La Vanagloria; L'umiltà, Il Servizio, La Regalità Di Cristo
    » Il Senso Della Croce
    » Contraccezione – Aborto – Fecondazione Artificiale - Procreazione Responsabile I° Parte
    » Il Senso Di Colpa Nel Peccato
    » Etica Sessuale E Spiritualita' Della Famiglia
    » Perché Non Abortire
    » L’apertura Alla Vita Fecondita’ E Procreazione
    » La Medaglia Di San Benedetto. Che Cos'è?
    » Satana Ha Terrore Del Santo Rosario
    » Prayer Of Consecration To The Immaculate Heart Of Mary
    » Perche' Il Dolore; Perché Si Soffre; Perché Io Soffro
    » Il Potere Delle Benedizioni
    » Promesse Fatte Dalla Beata Vergine Maria Per Chi Recita Il Santo Rosario.
    » Conforto Per I Poveri -non Temete Io Sono Con Voi Tutti I Giorni
    » L’esorcismo Di Anneliese Michel E Le Rivelazioni Del Demonio
    » Che Cos'è Lo Scapolare?
    » La Confessione: Il Sacramento Della Penitenza E Della Riconciliazione
    » San Charbel (Šarbel , Jerbello - Sarbel) Giuseppe Makhluf Monaco Libanese Maronita
    » Contraccezione – Aborto – Fecondazione Artificiale - Procreazione Responsabile Ii° Parte
    » Il Perdono Nella Coppia
    » Il Valore Della Vita Umana
    » La Croce Di San Benedetto
    » Te Bendigo Y Deseo Que Dios Te Permita Cumplir Los Anhelos De Tu Corazón
    » Quando L'amore Vi Fa Cenno, Seguitelo,
    » Consecration To The Immaculate Heart Of Mary
    » Il Matrimonio
    » I Figli
    » Il Donare
    » Il Lavoro
    » Padre Amorth: “chi Vuole La Guerra In Siria è Strumento Del Demonio”
    » Domenica 6 Ottobre, Attesi Migliaia Di Fedeli Per La Recita Della Supplica
    » Consacrazione Del Mondo A Maria (di Papa Francesco)
    » In What Way We Can Take The Holy Communion: Into The Mouth Or On The Hands?
    Momenti dello Spirito
    » Liturgia Delle Ore Diretta Online
    » Abbi Fiducia In Me
    Consigliato da Top Negozi
    RECENSIONI
    » La Famiglia Oggi E Le Sue Crisi
    » Un Grave Caso Di Possesione Diabolica
    » L’eutanasia Nell’etica Cristiana
    » Gli Itinerari Dell’anima
    » La Crisi Dell'amore, Della Fede, Della Vita
    » La Procreazione Assistita:la Coppia Cristiana Cosa Puo' Accettare?
    » La "straordinaria" Santita' Di Padre Pio
    » Intervista A Dio
    » Educare Alla Sessualita', Educare Alla Vita
    » Cuba, Orrori Del Comunismo Di Fidel Castro
    » Che Cosa è Il Santo Rosario, E Come è Nato
    » Links Di Preghiera
    » Testimonianza Di Marja Pavloic
    » Dimensione Religiosa Dell'educazione Nella Scuola Cattolica Parte A
    » Dimensione Religiosa Dell'educazione Nella Scuola Cattolica Parte B
    » Sintesi Generale Dimensione Religiosa Del Processo Educativo
    » Vicka Racconta Il Suo Viaggio Con La Madonna Nell'aldilà
    » La Potenza Di Medjugoje -testimonianza
    » Intervista All'esorcista
    » San Massimiliano
    » Immagine Della Vergine Del Santuario Di Pompei
    » L'entrata Nelle Tenebre Dell'al Di LÀ
    » Fecondazione Artificiale
    » Madonna Dei Poveri A Banneux 75.mo Anniversario Delle Apparizioni
    » La Verità Sulle Cellule Staminali
    » La Santità
    » Cenni Storico-biografici Varie Informazioni Sulle Apparizioni Mariane E Sulla Vita Di Santi, Mistici E Veggenti
    » Reificazione Umana (ancora Sulle Cellule Staminali)
    » Il Problema Della Datazione Dei Vangeli E Di Quello Di Marco In Particolare.
    » Egitto: Cristiani E Musulmani Insieme Per La Pace E La Giustizia
    » Bartolo Longo (fondatore Del Santuario Di Pompei)
    » La Fecondazione In Vitro, L’insostenibile Leggerezza Del Concepimento (resoconto)
    » La Legge Sulla Fecondazione
    » Norme In Materia Di Procreazione Medicalmente Assistita
    » La Felicita'
    » Tutto Viene Da Dio
    » Santa Brigida Di Svezia
    » L'annunciazione Dell'angelo A Maria
    » About Us - Chi Siamo  » Contact Us  » Guarantees  » Privacy  » Testimonial  
    CITTACATTOLICA.COM © 2003-2017 - All right reserved